Web news
Omaggio a Claudio Abbado
Appuntamento speciale della X edizione del Festival Internazionale Musica sull’Acqua: domenica 5 luglio, all’Hangar Bicocca di Milano, prima assoluta del CONCERTO PER ALBERI di Félix Mendoza.

 

Domenica 5 luglio_ore 17
HangarBicocca, Milano
ingresso libero

La decima edizione del Festival Internazionale Musica sull'Acqua (che tradizionalmente ha luogo nella cornice del piccolo borgo situato nello scenario suggestivo della sponda lecchese del Lago di Como e dell'Abbazia di Piona) avrà uno speciale appuntamento domenica 5 luglio all'Hangar Bicocca di Milano con la prima assoluta del Concerto per alberi di Félix Mendoza. 

Un omaggio, voluto dal direttore artistico Francesco Senese, a Claudio Abbado, mentore di molti dei musicisti in scena e noto anche per il suo impegno ambientalista (fece notizia nel 2009 la richiesta al Comune di Milano di piantare 90.000 alberi in cambio del suo ritorno alla Scala). Giovane compositore e musicista venezuelano, cresciuto nell'eccellente El Sistema di Abreu, primo percussionista della Simón Bolívar Symphony Orchestra e poi timpanista della Mozart Orchestra, Mendoza ha scritto Concerto per Alberi espressamente per l'Orchestra giovanile e l'Ensemble di percussioni del Festival con il coinvolgimento della Compagnia mimica dell'atelier diretta da Tony Lopresti (fra i principali attori del New York Pantomime Theatre).  A loro si uniranno i bambini del progetto Archi del Cherubino de L'Aquila, che dopo il sisma porta avanti con grande caparbietà e tenacia un percorso musicale ed educativo di grande valore e bellezza.

La partitura prende spunto dall'omonimo racconto per immagini di Laëtitia Devernay (Terre di mezzo Editore), dove al tocco magico di un piccolo direttore d'orchestra, gli alberi prendono vita e si trasformano in uno stormo di uccelli che volano via. Un inno alla natura e al potere della fantasia, una vera e propria sinfonia per gli occhi che ora, grazie alle note di Mendoza, si tradurrà in musica. 

Questo omaggio a Claudio Abbado, da sempre vicino ispiratore del Festival, vuole essere anche un modo per diffondere un messaggio universale di bellezza, condivisione e testimonianza che è alla base di tutto il Festival ed è anche un'occasione per rilanciare in musica il tema della sostenibilità ambientale, al centro dell'Expo 2015. Accanto ai giovani e giovanissimi interpreti di questo speciale appuntamento, anche due astri del concertismo internazionale: la pianista argentina Ingrid Fliter solista del Concerto in re maggiore per pianoforte e orchestra Hob. XVIII: 11 di Haydn e il violinista russo Alexander Sitkovetsky solista in Bach, nel Concerto in la minore per violino e orchestra BWV 1041. Completa il programma la Sinfonia in mi bemolle maggiore KV 16 di Mozart.

* * * * *

Domenica 5 luglio_ore 17
HangarBicocca, Milano

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Sinfonia in mi bemolle maggiore KV 16

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Concerto in la minore per violino e orchestra BWV 1041

Franz Joseph Haydn (1732-1809)
Concerto in re maggiore per pianoforte e orchestra Hob. XVIII : 11

Félix Mendoza (1983)
Concerto per alberi
coreografia mimica di Tony Lopresti

prima esecuzione assoluta
nuova commissione del Festival Internazionale "Musica sull'Acqua"

Orchestra Giovanile del Festival
Ensemble di Percussioni del Festival
Gli Archi del Cherubino de L'Aquila
Compagnia Mimica del Festival
Ingrid Fliter pianoforte
Alexander Sitkovetsky violino
Félix Mendoza direttore

* * * * *

Programma completo del Festival Internazionale Musica sull'Acqua (26 giugno-18 luglio, Colico, Lago di Como): vai al sito.

Eventi
Blog
Rubriche