Web news
Giornalismo che vale
Il Premio del Gruppo dello Zuccherificio 2013 raccoglie la summa del giornalismo d'inchiesta in Italia. Anche Terre tra i premiati.

Il giornalismo ha un compito fondamentale nella crescita democratica di un paese, un ruolo attivo nel rendere le persone più consapevoli e responsabili. In quest’ottica, il Gruppo dello Zuccherificio ha deciso di creare un premio dedicato agli autori d'inchieste.

Quest’anno al premio sono arrivate 89 inchieste, 34 nella categoria giovani e 28 scritte da donne. Argomenti disparati, senza peli sulla lingua, coraggiosi, arrivati da tutta Italia.  

L’e-book è scaricabile gratuitamente a questo link: e-book. All’interno dell’e-book potrete trovare molte inchieste riguardanti temi spesso ignorati o poco affrontati dai media tradizionali: dalle imprese confiscate alla mafia ma poi abbandonate, agli imprenditori vittime dell’usura; dagli interessi della ‘ndrangheta al nord, al rapporto stato-mafia che non si è mai interrotto; dal caso Ilaria Alpi, ai trafficanti di visti falsi (su TdM street magazine n° 37, settembre 2012) passando dall’emergenza casa e ad un’interessante analisi sulle ferite inferte al tessuto agricolo italiano.

Blog
Rubriche