Web news
Storie di liberazione
Il Brasile di Júlia, Mateus, Dalva e gli altri: adolescenti che si affrancano dalla violenza e dallo sfruttamento, con il progetto ViraVida.

Incontro in occasione della presentazione del libro "Cambia vita!" (Terre di mezzo Editore).

A Roma, giovedì 26 settembre 2013, ore 17.30-19.30 presso la sede dei Centri di servizio per il volontariato del Lazio Cesv-Spes  (via Liberiana 17).

 

“ViraVida” è un progetto socio-educativo nato in Brasile e rivolto ai giovani dai 16 ai 21 anni, vittime di abusi sessuali o in situazione di sfruttamento sessuale, ideato nel 2008 da SESI (Servizi sociali dell’industria). Giovani con una bassa scolarizzazione, che appartengono alle classi sociali più povere e risiedono nelle periferie dei principali centri urbani del Brasile. Ragazze e ragazzi segnati da accattonaggio, lavoro infantile, gravidanze precoci e dipendenza dalle droghe.

Sesi (Servizi sociali dell’industria) è una istituzione brasiliana impegnata nella promozione dell’educazione, della salute e della formazione professionale dei lavoratori dell’industria e delle loro famiglie.

L’incontro intende far conoscere l’esperienza del progetto e le storie dei giovani che vi hanno partecipato – i protagonisti del libro Cambia vita! –, ma anche aprire un confronto con alcuni operatori attivi a Roma nel sostegno ai minori vittime di maltrattamenti, di abuso o sfruttamento sessuale, per condividere riflessioni e proposte.

PROGRAMMA:

Saluti
Francesca Danese, presidente del Cesv

Presentano il libro e l’esperienza di ViraVida:
Jair Antonio Meneguelli, presidente del Consiglio nazionale del SESI
Márcia Fruet, presidente del Fondo di assistenza sociale di Curitiba (Brasile)

Interventi di:
Francesco Carchedi, responsabile settore Ricerca del Consorzio Parsec
Don Giovanni D’Andrea
, presidente della Federazione SCS/CNOS-Salesiani per il sociale
Gianni Fulvi, presidente del Coordinamento Nazionale delle Comunità per Minori


Coordina:
Piero Magri, direttore esecutivo di Terre di mezzo


È gradita un’email in cui si comunica la propria partecipazione all’indirizzo di posta elettronica mariano.bottaccio@gmail.com.


IL LIBRO

Cambia vita!
Il Brasile di Júlia, Mateus, Dalva e gli altri: storie di liberazione con il progetto ViraVida

Come può immaginarsi un vita serena chi, sin da piccolo, è stato costretto a scappare di casa, a prostituirsi, a perdersi nelle droghe? Migliaia di ragazze e ragazzi brasiliani nascono in famiglie distrutte dalla povertà, e crescono per strada, tra violenze di ogni tipo. Eppure, grazie al progetto ViraVida, molti di loro trovano la forza di invertire la rotta e di iniziare a prepararsi un futuro diverso, pulito e luminoso.

Questo libro, edito da Terre di mezzo, ne raccoglie le storie. Racconti in prima persona che impressionano per la loro crudezza, ma che rivelano un coraggio sorprendente: quello degli adolescenti, che hanno saputo andare al di là delle terribili esperienze vissute, e quello degli adulti – genitori, educatori, datori di lavoro – che li hanno accompagnati in questo difficile viaggio.

 

JAIR ANTONIO MENEGUELLI

Nato a São Caetano do Sul nel 1947, partecipa attivamente agli scioperi del 1979 e del 1980 alla fabbrica di automobili Ford in cui lavora. Nel 1981 è uno dei leader dello sciopero che ottenne la Commissione di fabbrica provvisoria. Tra i fondatori della Centrale unica dei lavoratori (CUT) – uno dei principali sindacati brasiliani – e del Partito dei lavoratori (PT), è stato anche in carcere per il suo impegno per poi essere eletto deputato del PT nel 1994, rieletto nel 1998. Nel febbraio 2003 diventa presidente del Consiglio nazionale del SESI, nominato dall’allora presidente Lula.


LA CAMPAGNA CONTRO IL TURISMO SESSUALE “DON’T LOOK AWAY!”

Meneguelli e Fruet saranno presenti, venerdì 27 settembre, al lancio a Roma di Don't Look Away! (“Non voltarti dall’altra parte!”), una campagna di sensibilizzazione contro lo sfruttamento sessuale dei minori (turismo sessuale) in occasione dei grandi eventi sportivi in Brasile nel biennio 2014-2016 – Mondiali di Calcio e Giochi Olimpici –, un’iniziativa finanziata dall’Unione Europea e dal SESI e coordinata da ECPAT France.

 

Info:
Mariano Bottaccio cell. 327 1817390 - email: mariano.bottaccio@gmail.com

Eventi
Blog
Rubriche