Web news
Niente azzardo, solo gioco
Il 26 giugno, serata di sensibilizzazione organizzata dal Comune "no slot" di Lentate sul Seveso.

"Chiediamo più autorità per gli Enti Locali, domandiamo allo Stato che sia consentito il potere di ordinanza dei Sindaci per definire l'orario di apertura delle sale gioco, per stabilire le distanze dai luoghi sensibili e sia richiesto ai Comuni e alle Autonomie locali il parere preventivo e vincolante per l'installazione delle sale gioco. Sollecitiamo una nuova legge nazionale fondata sulla riduzione dell'offerta e il contenimento dell'eccesso con un' adeguata informazione e un'attività di prevenzione e cura".

Così Rosella Rivolta, Primo Cittadino di Lentate sul Seveso, prosegue la sua campagna contro le slot machine e lo ribadisce organizzando una serata a tema con il Patrocinio dell' ASL di Monza e Brianza, aperta a tutta la Cittadinanza dal titolo "Solo gioco, niente azzardo" (scarica la locandina, qui). dove si affronterà il gioco d'azzardo patologico e non solo. L'incontro è in programma mercoledì 26 giugno 2013, alle ore 21.00, presso il centro civico ‘Roberto Terragni' (già sede della biblioteca comunale), in via Monte santo 2 a Camnago di Lentate sul Seveso (MB).

Oltre al Sindaco, interverranno alla serata Antonina Cardia, coordinatrice dirigente Sert Limbiate ASL MB, Paola Giannini, medico psicoterapeuta ASL MB, alcuni rappresentanti della Cooperativa Lotta contro l'emarginazione e Amenano del Consorzio CSL e un "ex giocatore d'azzardo" che porterà la sua testimonianza. Al termine è previsto un dibattito aperto al pubblico presente.
Il Comune ha anche aderito al "Manifesto per la legalità contro il gioco d'azzardo", un documento presentato dalla Scuola delle Buone Pratiche, Terre di Mezzo, Legautonomie.

Eventi
Blog
Rubriche