Web news
Una slot machine ogni 150 milanesi
Nel capoluogo lombardo sono 1.500 i bar con le macchinette. Audizione del direttore lombardo dei Monopoli di Stato alla commissione Antimafia.

 

MILANO - Il gioco d'azzardo è ormai capillare nel capoluogo lombardo: ci sono infatti circa 8mila slot machine, una ogni 150 milanesi. Sono dislocate in 2mila esercizi commerciali, di cui 1.500 bar, 90 sale giochi e 19 circoli privati, oltre a ristoranti e altri tipi di negozi. I dati sono stati resi notti da Francesco De Donato, direttore regionale dei Monopoli di Stato, durante l'audizione di oggi a Palazzo Marino alla commissione congiunta Antimafia e Commercio.

Sono inoltre 700 i punti raccolta delle scommesse, gestite da 140 società concessionarie. "Nel 2012 solo nel 1% dei controlli abbiamo trovato slot machine scollegate dalle rete dei Monopoli di Stato", ha spiegato De Donato. 

 

Testo: Dario Paladini, 20.06.2013

 

Eventi
Blog
Rubriche