Chiudi

Ricerca

Un successo confortante

L’edizione 2013 di Fa’ la cosa giusta! si è chiusa con 72mila presenze, in crescita di circa l’8% rispetto alle 67mila dell’anno passato. Un risultato sorprendente, in controtendenza rispetto alla congiuntura generale, che dimostra non solo la vitalità di questo settore economico, ma anche il desiderio di migliaia di persone di incontrarsi e scambiarsi idee e pratiche per darsi nuove prospettive future.

“È stata un’edizione straordinaria per la fatica (grandissima), per i risultati e per la qualità – aggiunge Miriam Giovanzana, direttore editoriale di Terre di mezzo – Siamo cresciuti in termini di pubblico rispetto all’anno scorso. Ma soprattutto quest’edizione è stata ricca di relazioni, eccellenze, idee su cui lavorare per il futuro. Non sembrava un pezzo di Paese in crisi. Abbiamo “messo a tavola”, intorno agli stessi temi, pezzi diversi di città e di economia e tutti si sono sentiti a casa loro, e questo ha nutrito la fiducia e la speranza di farcela insieme.”

Qualche numero dell’edizione 2013. 
I 29mila m2 di spazio espositivo hanno ospitato oltre 700 aziende, associazioni e realtà dell’economia sostenibile, divise nelle 11 sezioni tematiche. Il Progetto Scuole ha coinvolto oltre 3300 studenti appartenenti a 71 scuole di ogni ordine e grado, che hanno partecipato all’ampio calendario di percorsi guidati e laboratori oppure hanno visitato liberamente la fiera.
Anche la stampa ha dimostrato un interesse crescente. 750 i giornalisti accreditati e un’ampia copertura stampa da parte delle principali testate nazionali e locali, nonostante la settimana densissima di eventi di caratura nazionale e internazionale. La fiera ha visto la presenza delle troupe di Raiuno, Raitre, Rai Gulp, Class Tv e di tutte le testate televisive e radiofoniche lombarde.
Fa’ la cosa giusta! 2013 è stata animata da un fitto programma culturale: 170 tra incontri, mostre, laboratori e spettacoli teatrali, tutti molto apprezzati dal pubblico.

Osiamo credere che Fa’ la cosa giusta!, giunta ormai alla sua decima edizione, sia stata luogo di una narrazione, di un racconto collettivo che contribuisce a sostenere il coraggio e la ricerca di rapporti economici e sociali dove ci sia spazio per la creatività e la dignità di tutti. Ringraziamo tutti coloro che hanno condiviso questa scelta con noi e speriamo di ritrovarli nella prosecuzione di questo cammino.

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 60 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.

Approfitta dello sconto del 15% su tutti i nostri libri Ignora