Web news
Mobilitazione per i senzatetto
Il freddo si avvicina e il Comune di Milano non vuole farsi trovare impreparato. Per i senza dimora lancia una raccolta straordinaria di giacconi, cappotti, coperte e sacchi a pelo, ma anche libri e cd per sabato 17 novembre, grazie alla collaborazione di 12 associazioni.

L'iniziativa è alla seconda edizione e l'anno scorso sono stati recuperati 15mila indumenti. Una parte di questi è andata a costituire il guardaroba, inaugurato a maggio 2012, della casa d'accoglienza comunale di viale Ortles 69, dove chi ha bisogno di vestiti può andare a ritirarli. "Questa raccolta è utile soprattutto per sensibilizzare la cittadinanza -commenta Magda Baietta, presidente dell'associazione Ronda della carità e della solidarietà-, perché le associazioni che da anni operano con i senzatetto hanno già la propria rete di donazioni". Alle unità mobili come la Ronda, che rispondono alle emergenze, servono soprattutto sacchi a pelo e giacconi: "Sul nostro furgone abbiamo qualche cambio per chi si trova in una condizione di maggiore difficoltà e che sappiamo non essere in grado di accedere ad altri servizi. Gli altri li indirizziamo al guardaroba di via Ortles o ai centri di accoglienza".

I cittadini potranno portare i capi dalle 9.30 alle 17 nei gazebo collocati in nove punti della città: piazzale Baiamonti, piazzale Baracca, Stazione FS Lambrate, piazza Argentina, viale Papiniano presso piazzale Cantore, Arco della Pace, piazzale Selinunte, Colonne San Lorenzo, piazzale Maciachini. Le associazioni che aderiscono all'iniziativa sono: fondazione Fratelli di san Francesco, fondazione Progetto Arca, sant'Egidio, Croce rossa italiana, Ronda della carità, Opera cardinal Ferrari, Milano in azione, Clochard alla riscossa, associazione Linea gialla, City angels e S.O.S. Milano.

 

Redazione: Alessandra Ravelli, 14.11.2012

 

Blog
Rubriche