Chiudi

Ricerca

La “wine guitar”

Fino al 2007, Fabrizio Paoletti era un normale elettricista, con un hobby curioso: costruire chitarre. Quando la crisi ha fatto crollare le commesse, ha deciso di trasformare la sua passione in un lavoro. Dopo un periodo di stenti, l’illuminazione: fare chitarre riciclando il legno delle bottid’invecchiamento del Chianti. Nasce la “Wine guitar”.

Il primo a provarla è Maurizio Solieri, storico chitarrista di Vasco Rossi e pratese come lui: ne vuole una su misura, ricavata da una botte in cui il vino ha riposato per 130 anni. Da allora, i suoi strumenti vengono imbracciati dai migliori chitarristi italiani e non solo: l’ultimo innamorato delle chitarre dal profumo di Chianti si chiama Bruce Springsteen.

Testo: Andrea Legni

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 60 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.

Non perdere l'occasione, tutti i libri sono scontati del 15% Ignora