Chiudi

Ricerca

La scelta di Andrea

Capelli biondi, guance lisce, ciglia lunghe e nere. Andrea, 16 anni, ha un viso che farebbe bella figura sulla copertina di un disco di musica pop. Invece, il motivo per cui gli è capitato di comparire sul grande schermo è tutt’altro. All’età in cui i ragazzi studiano, giocano a calcio, passano giornate intere attaccati al computer, Andrea, appassionato di animali e insofferente alle mura scolastiche, ha deciso di lasciare i banchi per fare il pastore itinerante. A lui è dedicato il progetto “Sentire l’aria” del regista piemontese Manuele Cecconello e del fotografo Andrea Taglier, che lo hanno seguito nelle valli biellesi dal 2008 al 2010, dando vita a un documentario e a un libro fotografico. “Ci incuriosiva la differenza di classe sociale fra la sua famiglia (madre insegnante e padre chirurgo) e il mondo pastorale. Ma la scintilla è scattata quando lo abbiamo visto interagire con il paesaggio, la luce, gli animali -racconta Manuele-. Erano in gioco la sua libertà, la capacità di scegliere, di inseguire un sogno, e un bisogno: rifondare un legame con la natura”. Andrea, finita la scuola dell’obbligo, prende le poche pecore che il padre si diletta a tenere nella casa di campagna e si unisce a Niculìn, un pastore della zona. E quando ritiene di aver imparato il possibile, va per conto proprio, con le sue pecore che oggi sono circa 200. L’inverno in pianura, su prati sempre più schiacciati fra centri commerciali e tangenziali, e l’estate in montagna, dove capita di non vedere anima viva per un mese. La sua casa è una tenda, una roulotte, un bivacco in alta quota. Se può, dorme dai genitori, che dopo l’iniziale perplessità hanno accettato la scelta del figlio. Difficile non capirli, di fronte a un primo piano di Andrea, ormai 18enne: “Quando arriva il bel tempo, e si tira su quel vento e senti l’aria che ti arriva in faccia, ti vien voglia di addormentarti, e ti sembra di essere arrivato in paradiso, te e le bestie”.

Andrea Maffeo racconterà la sua storia a Fa’ la cosa giusta!, domenica 1 aprile alle 15:30. Con gli autori di “Sentire l’aria”, Manuele Cecconello e Andrea Taglier. Durante l’incontro sarà presente un banchetto con i prodotti tessili Crusch Gacc e il libro fotografico.

Testo: Giulia Genovesi

  • Iscriviti alla nostra newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter

    Our monthly newsletter with a selection of the best posts

  • Terre di mezzo

    Casa editrice con sede a Milano. Pubblichiamo 60 titoli all’anno, scelti e realizzati con cura per voi.
    I Percorsi a piedi e in bicicletta, i libri per bambini de L’Acchiappastorie, i manuali creativi delle Ecofficine sono le nostre collane principali.
    Per primi abbiamo pubblicato la Guida al Cammino di Santiago, titolo bestseller oggi giunto alla 12ma edizione.
    Tra i nostri libri più amati e conosciuti: La grande fabbrica delle parole, albo illustrato da Valeria Docampo e la serie Dory Fantasmagorica, di Abby Hanlon.

Nessun prodotto nel carrello.

Le spedizioni saranno interrotte a partire da mercoledì 7 fino a mercoledì 28 agosto. Riprenderanno a partire da giovedì 29 agosto. Ignora