Web news
Sud, minori e diritti
Fondazione "Con il Sud" festeggia 5 anni di vita con una conferenza sui diritti dell’infanzia e tre giorni di festa. A Napoli, dal 30 settembre al 2 ottobre.

Su 10,2 milioni di minori residenti in Italia, 3,8 milioni vivono al Sud e nelle isole. Tra questi, 410mila vivono in condizioni di povertà assoluta, privi persino dei beni essenziali per vivere una vita dignitosa. Non solo: da dati Istat 2010 emerge che su un totale di 1.876.000 minori che in Italia vivono in condizioni di povertà relativa, 354mila sono concentrati nella sola Campania. 

Questi i punti di partenza di Crescere al Sud, la prima conferenza programmatica sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel Mezzogiorno promossa da “Fondazione Con il Sud e “Save the Children”, a cui è dedicata la giornata inaugurale della manifestazione “Con il Sud – Giovani e Comunità in rete” per i cinque anni della Fondazione, venerdì 30 settembre dalle 9:30 alle 18:15 nello splendido scenario della Basilica di San Gennaro extra moenia (ingresso da vicoletto San Gennaro – Napoli).

Un cantiere aperto a tutti, per conoscere a fondo con l’aiuto dei protagonisti delle istituzioni, delle associazioni e degli operatori sociali e del mondo accademico, l’attuale condizione dei minori nel meridione d’Italia tra dati, testimonianze e, soprattutto, proposte. Tavole rotonde e interventi si snoderanno attraverso 4 temi principali: “Lotta alla povertà, vecchi e nuovi bisogni”, “Cittadinanza e legalità”, “Comunità educante” e “Gioco, ambiente e salute.” 

Tra i momenti qualificanti della manifestazione, il World Cafè, sessione parallela di confronto, discussione e sintesi coordinata dagli operatori dell’associazione Civitas Soli di Locri che coinvolgerà 60 ragazzi e ragazze tra i 12 e 18 anni di Napoli, Palermo e della Locride. Insieme, cercheranno di rispondere ad alcune domande pervenute attraverso i social media: quali cose funzionano e quali sono da cambiare, i luoghi e le persone attraverso cui si impara a vivere e si apprende, le proposte per migliorare. Le proposte dei ragazzi confluiranno al termine della giornata nella sessione plenaria conclusiva della conferenza per essere condivise con tutti.

"La manifestazione per i cinque anni della ‘Fondazione Con il Sud rappresenta l’occasione per ‘raccontare’ le iniziative ‘esemplari’ promosse dai territori meridionali, realizzate con il nostro contributo da oltre duemila organizzazioni tra associazioni di terzo settore e di volontariato, istituzioni e privati", ha dichiarato Carlo Borgomeo, presidente della fondazione. 

Nel corso della conferenza, i partecipanti potranno ascoltare le voci di alcuni tra i più popolari, profondi e originali scrittori nati e cresciuti al Sud - Andrea Camilleri, Roberto Saviano, Erri De Luca, Gilda Policastro, Antonio Pascale e Chiara Valerio – raccolte in esclusiva da Giovanni Piperno. Sabato 1 ottobre, poi, è in programma  incontro l'istituzionale per il quinto anniversario della Fondazione alla presenza del Presidente della Repubblica, on. Giorgio Napolitano dell'Arcivescovo di Napoli Card. Crescenzio Sepe, con gli interventi di Carlo Borgomeo, presidente della fondazione Con il Sud, Giuseppe Guzzetti, presidente di Acri e Andrea Olivero portavoce del Forum del Terzo Settore.

La tre giorni si terrà da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre negli spazi delle Catacombe di San Gennaro a Napoli, tra Capodimonte e la Sanità (dalle 10 alle 22, via Capodimonte – 13), con un ricchissimo programma di incontri, spettacoli e laboratori. Per informazioni: www.crescerealsud.it e www.conilsud.it

 

Blog
Rubriche