Web news
Fa' la cosa giusta! 2012, sezione speciale: il "turismo consapevole"
"Un turismo attuato secondo principi di giustizia sociale ed economica e nel pieno rispetto dell'ambiente e delle culture". Questo il focus della nona edizione della Fiera.

"Il turismo responsabile riconosce la centralità della comunità locale ospitante e il suo diritto ad essere protagonista nello sviluppo turistico sostenibile e socialmente responsabile del proprio territorio. Opera favorendo la positiva interazione tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori".

Terre di mezzo, socio fondatore di AITR (Associazione Italiana Turismo responsabile) si è fatta da sempre promotrice, attraverso il settore editoriale e quello eventi, di una proposta alternativa ai classici circuiti turistici, troppo spesso caratterizzati da sprechi di carattere economico e da preoccupanti impatti ambientali.

La sezione Turismo consapevole di Fa' la cosa giusta! accoglierà, associazioni, enti pubblici, imprese profit o non profit e altre realtà impegnate nell'organizzazione e nella promozione di turismo di comunità, sociale, ambientale e di cooperazione internazionale. Turismo accessibile per anziani o soggetti con ridotta campacità motoria o psichica, turismo scolastico perché anche le vacanze di istruzione siano vissute in maniera responsabile e siano per gli studenti momenti importanti di crescita e di formazione. Ci sarà la presenza di Federparchi che darà vita ad un'area di turismo verde, costituita da Parchi e aree protette. E poi ancora il cosiddetto turismo slow: a piedi, in bicicletta o a dorso d'asino, perché lontani dalla frenesia degli spostamenti, il turista possa assaporare ogni momento della sua vacanza in perfetta comunione con l'ambiente circostante.

 


Eventi
Blog
Rubriche