Le inchieste
Morosi d'Italia
TdM n°040, dicembre 2012 / Dopo il lavoro, gli italiani perdono la casa. Secondo l'Anci, le famiglie inadempienti dello Stivale passeranno dagli attuali 160mila a 410mila nel giro di 3 anni. Con il ritardo nel pagamento degli affitti, crescono anche gli sfratti esecutivi per morosità, aumentati in 3 anni del 65%.

I milanesi fuggono dal caro affitti trasferendosi a Novara. Sono 334 quelli che, dal 2009 ad oggi, hanno spostato, infatti, la loro residenza nella cittadina piemontese: nei primi dieci mesi del 2012, sono state dieci "migrazioni" al mese. Lo rivela Terre di mezzo street magazine nell'inchiesta "Morosi d'Italia".

La periferia della metropoli, così, varca i confini della Lombardia. A Novara gli affitti sono la metà di quelli a Milano: 280 euro contro 550. Ma la vera emergenza è altrove, nei piccoli centri urbani, dove non ci sono servizi di sostegno al credito, né un sistema di trasporti che permetta il trasferimento in città vicine. Così è Livorno la capitale degli sfratti in relazione alle famiglie in affitto: uno ogni 34, contro una media italiana di uno ogni 78 nuclei familiari.

La rabbia cova tra gli affittuari italiani al Nord come al Sud. Spinti dall'incubo della strada, i comitati cittadini resistono come possono al rischio sfratto. A Palermo i cittadini bloccano le strade mandando il traffico in tilt, a Brescia si radunano di fronte alle case delle famiglie che attendono l'ufficiale giudiziario, a Roma pianificano la lista d'attesa per l'occupazione degli appartamenti sfitti. Le politiche per la casa latitano da vent'anni e anche il Governo Monti s'è accanito contro l'unico strumento che alleviava le sofferenze economiche delle famiglie a rischio. Il fondo sostegno affitti è stato infatti decurtato del 93% e per il 2013 non è previsto alcun contributo. Così ora grava tutto sulle spalle dei comuni il peso dell'emergenza casa. E il dramma non riguarda solo gli inquilini: per ogni famiglia morosa, infatti, c'è un proprietario che non incassa. Al mancato guadagno s'aggiunge la stangata dell'Imu, l'imposta municipale unica sull'abitazione, che avrà rincari anche del 200% con la tranche di dicembre. Così sono gli stessi locatori a rischiare di finire sul lastrico. Se l'esecutivo non si prenderà carico del tema abitazione, si preannuncia un "inverno caldo".

 

Testo: Lorenzo Bagnoli, 3.12.2012.

 

PER APPROFONDIRE il fenomeno in contesto spagnolo, guarda il video-documentario realizzato da Mariangela Paone, "Il numero della bolla immobiliare" e leggi l'articolo.


Rassegna stampa
La nostra inchiesta viene ripresa da:

Novara Today http://www.novaratoday.it/cronaca/affitti-piu-bassi-novara-milanesi-traslocano.html

Confini http://www.confinionline.it/ShowEvNews.aspx?Prog=31809

Unonotizie http://www.unonotizie.it/19402-abitazioni-ultime-news-sempre-piu-decentramenti-dettati-dal-carovita.php 

Blog
Rubriche