Web news
Festival antirazzista a Milano
10° Abba Cup, 7-16 settembre, per ricordare Abba e tutte le vittime del razzismo.

 

"Questa non è una baby sitter" (di Gabriella Kuruvilla, illustrazioni Gabriella Giandelli)

 

10 anni dall’omicidio razzista di Abba 10 giorni di Festival Antirazzista

“Negro di merda”, e poi sprangate e botte: così venne ammazzato Abba il 14 settembre 2008 in via Zuretti a Milano, vicino alla Stazione Centrale. Da quel momento il movimento antirazzista milanese lo ricorda con un evento aperto alla città

 

Nel weekend conclusivo, 14-16 settembre: Cristina Ubah Ali Farah, Maria Pace Ottieri, Simonetta Agnello Hornby, Gabriella Kuruvilla ed Helena Janeczek, 5 donne scrittrici, con un piede in almeno due Paesi del mondo, per chiudere questa edizione del Festival.

Venerdì 14 settembre:
ore 18.30: presentazione di “Il comandante del fiume” con l’autrice Ubah Cristina Ali Farah. Un libro che ripercorre anche le vicende personali della scrittrice attraverso la storia di un ragazzo somalo, arrivato in Italia con la madre. Il libro è edito da 66thand2nd. Cristina nasce in Italia da famiglia italo-somala e vive l'infanzia a Mogadiscio fino allo scoppio della guerra. Riesce a riparare con la famiglia in Ungheria, vive in diversi paesi d'Europa tra cui l'Italia fino a Bruxelles dove attualmente risiede. E' una delle voci contemporanee della diaspora. Modera l'incontro Maria Pace Ottieri (giornalista e scrittrice, è appena uscito in libreria il suo libro "Il Vesuvio universale", Einaudi).

Sabato 15 settembre:
ore 18:00 Dialogo sull’antirazzismo e sul femminismo con Simonetta Agnello Hornby, scrittrice e avvocatessa che ha fondato a Londra il primo studio in difesa delle donne vittime di violenza. In collaborazione con l'associazione Il razzismo è una brutta storia, promossa da Giangiacomo Feltrinelli Editore 

Domenica 16 Settembre:

h. 16.00-17.30 I libri contro il razzismo di Terre di mezzo Editore: incontro letture e laboratorio per bambini, genitori ed insegnanti.
Con la scrittrice Gabriella Kuruvilla e Oasi del Piccolo Lettore
Programma (PER INFO su quest laboratorio: VAI ALLA PAGINA EVENTO FB)
h. 16.00 Lettura del libro " Questa non è una babysitter" di Gabriella Kuruvilla 
Mattia ha un papà italiano e una mamma, Ashima, che è nata in India e vive in Italia. È la classica mamma: a volte è adorabile, a volte è insopportabile. Ma questo è meglio non dirglielo. Oggi per Mattia è il primo giorno di scuola. Quando Ashima va a prenderlo all'uscita, però, lui la presenta ai nuovi amici come la sua baby-sitter...
Dopo la lettura laboratorio cromatico con le tempere alla scoperta di tutti i colori del Mondo. 
h. 17.00 Incontro per genitori, insegnanti ed educatori : I libri antirazzisti per bambini di Terre di Mezzo Editore con la scrittrice Gabriella Kuruvilla e Oasi del Piccolo Lettore.

ore 18.00: presentazione del libro “La ragazza con la Leica” con l’autrice 
Helena Janeczek vincitrice del premio Strega 2018. (Guanda Editore). Helena Janeczek è la prima donna dopo 15 anni a vincere lo Strega e lo ha fatto raccontando la storia di una donna, Gerda Taro. Fotoreporter, antifascista, ebrea e rifugiata in Francia durante il nazismo, sarà la prima fotografa di guerra della Storia morta sul campo di battaglia, in Spagna nel 1936.  
Blog
Rubriche